IL BLOCCO DEL LETTORE.

Tutti conoscono il blocco dello scrittore, ma di quello del lettore si parla molto meno, eppure è ugualmente frustrante.

Dopo un paio di mesi di intensa lettura, è quasi un mese e mezzo che non riesco a leggere.

A volte torno a casa alla sera e, dopo aver passato l’intera giornata al pc, mi dico “mmm, stasera mi leggo qualcosa prima di andare a dormire“, e poi non lo faccio. Così passo il tempo guardando distrattamente qualche film dozzinale in tv o sul pc o, ancor peggio per i miei occhi, qualche video random sullo smartphone.

Tre settimane fa ho iniziato la raccolta di tutti i libri e romanzi di Sherlock Holmes, un volume che volevo da anni e che varrebbe la pena avere anche solo per estetica, eppure è da tre settimane che sono a pag. 23 – e poco conta dire che è scritto piccolo! -.

Non è colpa del libro, non mi sono annoiata in nessuna di quelle 23 pagine, e ogni sera lo guardo, lì, fermo sullo stesso bracciolo del divano…e poi penso che sia troppo faticoso leggere e che sono troppo stanca per aprirlo.

Ogni volta mi sento poco me, quella a cui i libri sono sempre serviti come ricarica oltre che come evasione.

Ho anche provato a iniziare qualcos’altro, anche se non sono una fautrice delle letture di più libri in contemporanea, ma nulla, proprio non ce la faccio a concentrarmi. E pensare che di solito il problema è proprio distrarmi dalle pagine!

Sarà la stanchezza per il nuovo lavoro o la primavera, ma spero di tornare il prima possibile in me!

A voi è mai capitato? Avete qualche suggerimento per farmi rinsavire da questa pigrizia mentale?

10 pensieri riguardo “IL BLOCCO DEL LETTORE.

  1. E’ bruttissimo il blocco del lettore.
    L’ho appena superato, posso finalmente dirlo!
    Sono stata male, ho avuto il Covid e per un mese sono rimasta chiusa in casa. Quando finalmente si è abbassata la febbre ed ho potuto ritornare a mangiare, solo il pensiero di iniziare un libro mi dava l’ansia. Io che l’anno scorso ho letto 130 libri e che è la mai più grande passione.
    Allora sai cosa ho fatto? Piano piano ho guardato tra i letti quelli che mi avevano dato più emozione. Io metto dei post it dove ci sono le farsi che mi hanno colpito di più. Le ho scorse senza magari nemmeno riuscire a leggerle fino alla fine.
    Piano, piano.
    Poi dopo giorni, ho preso in mano i racconti Murakami (il mio idolo) è ho iniziato a leggerne qualche pagina. Sempre senza forzarmi. Poi senza accorgermene ne ho sentito il bisogno.
    Il bisogno di ricominciare con un nuovo libro.
    Mi sono fatta consigliare da qualche “amico” di instagram dove prima del Covid scrivevo di libri e… mi sono sbloccata.
    Ti auguro di trovare anche tu il tuo “modo” giusto per ricominciare.
    Fammi sapere! Mi farebbe piacere.
    Giusy

    Piace a 1 persona

      1. Che bella domanda!!!!!!!! Poter “parlare” di Murakami mi elettrizza!!
        Allora, se non hai mail letto nulla inizierei con Norwegian Wood. E’ tra i miei preferiti ed allo stesso tempo è un po meno onirico degli altri, a volte questi passaggi di Murakami negli “altri mondi” possono risultare un po difficili o comunque non piacevoli. Io invece li adoro.
        In bocca al lupo!

        Piace a 1 persona

  2. io non mi preoccuperei troppo, è una fase (che potrebbe anche durare a lungo) in cui ti manca la pre-disposizione mentale alla lettura, ma è anche un segno di rispetto verso i libri. Già, perchè la lettura richiede coinvolgimento in ciò che si legge, è un dare una fiducia attiva alle parole che scorrono davanti agli occhi.
    ml

    Piace a 1 persona

  3. Ho avuto un blocco nella lettura durante uno specifico periodo all’università, in cui ero bersagliata da testi H24. Altrimenti mi lascio solo una mezza nottata di tempo tra un libro e un altro per farmi scivolare una storia e prepararmi ad accoglierne un’altra. ☺️ Però può succedere! Sherlock dovrebbe essere un buon rimedio: le sue avventure sono imperdibili ! ❤️

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...