THE WINNER TAKES IT ALL.

Ho pensieri contrastanti sui musical.

Adoro i classici come Grease o Footloose, ho patito a vedere West Side Story (pur avendone apprezzato la storia) e tendenzialmente detesto quelli contemporanei, in particolare i remake.

Nell’ormai lontano 2008 ammetto che Mamma Mia fece colpo. Ho apprezzato l’inserimento e l’uso delle canzoni degli Abba, soprattutto di The winner takes it all, per raccontare una storia.

Ho trovato, in particolare, questa scena ben fatta ed emozionante: dalla canzone, alla recitazione di Meryl Streep (strepitosa, come sempre), al paesaggio mozzafiato, ma pure, ovviamente, alla presenza di Pierce Brosnan che, pur non facendo nulla e senza proferir parola, fa la sua bella presenza.

Penso che realizzare un musical sia difficile sotto tanti aspetti: innanzitutto gli attori devono arrabattarsi (direi più che arrabattarsi in realtà) anche con il canto e il ballo, ma la parte più difficile credo sia il non far risultare il tutto ridicolo.

In questa scena ho trovato l’interpretazione della Streep emozionante perchè credo abbia raggiunto il perfetto punto di fusione: ha usato la canzone per recitare, per esprimere l’emozione che la scena richiedeva. Non c’è una forzatura, un momento in cui un fan degli Abba possa dire: ma perchè maltrattate così queste canzone?!

Con questa scena Meryl Streep ha dato alla canzone nuova forza, una forza più concreta per il fatto che è associa alla storia di una donna che, dopo anni, deve avere nuovamente a che fare un uomo che ha amato e che ha tradito il suo amore. Non c’è più rancore o odio, ma un senso di nostalgia e amarezza, di malinconia per quello che avrebbe potuto essere, per le illusioni infrante. Ma anche la matura consapevolezza dell’inutilità dell’odio, della fallibilità umana, del fatto che i sentimenti sono qualcosa di complesso che spesso non sappiamo gestire al meglio. E non sempre chi ci fa del male lo fa volontariamente.

Insomma, è una presa di coscienza saggia e pacata, è accettazione della sconfitta, ma segna anche un momento di liberazione e inizio di qualcosa di nuovo, forse, di una nuova serenità.

3 pensieri riguardo “THE WINNER TAKES IT ALL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...